Contro i nuovi fascismi. Manifestazione a Como sabato 9.12: partecipa dal VCO.

Scendiamo in piazza, sabato 9 dicembre a Como ore 11.00, per dire ai volontari della rete Como senza Frontiere, aggrediti dagli skinheads, che finché ci saremo noi, loro non saranno soli.
Per chi volesse partecipare dal VCO (con mezzi propri) l‘appuntamento per i miltanti PD (e per chi vuole partecipare) è alle ore 08.30 di sabato a Gravellona Toce (parcheggio accanto al negozio Poltronesofà a Gravellona Toce – uscita superstrada dall’ossola).
Chi partecipa lo comunichi a info@partititodemocratico.vb.it o al 3404757491 (alberto).

«Il problema dell’Italia non è il fascismo».
Lo ha detto un signore che si candida a governare il Paese (. Purtroppo lo dicevano in molti anche all’inizio del secolo scorso. E poi abbiamo visto com’è finita. Noi non sappiamo se fascismo, violenza e intolleranza siano i problemi più gravi dell’Italia. Sappiamo però che ignorare quello che sta accadendo, o giustificarlo, o minimizzarlo, quello sì, è un problema, ed è gravissimo. Per questo scendiamo in piazza, sabato 9 dicembre a Como. Per dire ai volontari della rete Como senza Frontiere, aggrediti dagli skinheads, che finché ci saremo noi, loro non saranno soli. Per dire a Daniele Piervincenzi e al suo cameraman Edoardo Anselmi, aggrediti a Ostia, che finché ci saremo noi, loro non saranno soli. Per dire che non ci arrendiamo all’onda nera che sta invadendo i parlamenti di mezza Europa e ora prova a infettare anche l’Italia. Lo diremo tutti insieme in piazza, portando ognuno un fiore. Il fiore del Partigiano. Perché lottare per la Resistenza ai fascismi e alle intolleranze, nel 2017, si può. Anzi, si deve.

Fuori Gioco: la legge regionale sul gioco d’azzardo patologico. Incontro pubblico lunedì 11 dicembre a villa Olimpia a Verbania

Fuori Gioco: la legge regionale sul gioco d’azzardo patologico. Incontro pubblico del partito democratico (PD Verbania) lunedì 11 dicembre alle ore 21.00 a villa Olimpia a Verbania
Si discute della legge regionale sul gioco d’azzardo patologico, anche alla luce della recente rimozione degli apparecchi da gioco installati presso gli esercizi che risultano a una distanza inferiore a mt. 500 da punti sensibili.
Se ne discute con:
Domenico Rossi, consigliere regionale PD, relatore della legge;
– dott. Mauro Croce, Psicologo – Professore a contratto psicologia delle dipendenze, Università della Valle d’Aosta;
Aldo Reschigna, Vicepresidente della Regione Piemonte.
Modera Riccardo Brezza, Vicepresidente della Provincie del vco
Interverranno Silvia Marchionini Sindaco di Verbania e Nicolò Scalfi Segretario Pd Verbania.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.
A questo link tutte le informazioni sulla legge https://goo.gl/Q6SDQd

Cena democratica natalizia 2017

Il Partito Democratico ha il piacere di invitare, iscritti e simpatizzanti e famigliari, alla Cena democratica natalizia 2017, mercoledì 6 dicembre dalle ore 19.30.

Ristorante Villa Olimpia – via Mazzini 19 Verbania Pallanza

R.S.V.P. entro il il 5 dicembre
info@partitodemocratico.vb.it
0323 401272 (pomeriggio)
3486841722 – 3336675051

Menu
Antipasto misto con verdure, salumi e fritti
Tortelli di magro con ragù di zucchine e taggiasche
Petto di pollo marinato agli agrumi, verdura gratinata, patate dipster fritte.
¼ di vino – acqua
Prezzo 18 euro a persona.

Matteo Renzi giovedì 30 novembre a Fondotoce e Vogogna con il treno del PD “Destinazione Italia”

Per motivi organizzativi si comunica una variazione per l’arrivo del treno del PD “Destinazione Italia” con a bordo Matteo Renzi.

Giovedì 30 novembre l’arrivo è previsto alle ore 16.00 (in anticipo di mezzora) alla stazione di Verbania Fondotoce, dove incontrerà e saluterà militanti del PD e cittadini.
A seguire, alle 16.35 sarà al Castello di Vogogna, dove incontrerà amministratori locali e cittadini per discutere dei temi legati allo sviluppo delle politiche per la montagna, a partire dalla legge appena approvata sui piccoli comuni, e sulle esperienze innovative (tra cui “Terre Alte Laghi”), tese a promuovere e valorizzare la fruizione culturale, turistica ed economica del mondo alpino, per svilupparne i territori ed agevolare il ripopolamento, attraverso progetti concreti per far ritornare a vivere e lavorare in montagna.

PD VCO

Galleria Montecrevola: Anas bandisce la gara

Il 2018 sarà l’anno dei lavori per la messa in sicurezza della galleria di Montecrevola sulla superstrada SS 33 del Sempione, tra i comuni di Crevoladossola e di Varzo.
Lo comunica l’onorevole Enrico Borghi, capogruppo Pd in commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera: ” Finalmente -osserva il parlamentare democratico- il bando di gara è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea e sulla Gazzetta Ufficiale italiana. Si tratta di un’opera importante, perché appena si aprì la legislatura nel 2013 venimmo informati del fatto che la galleria di Montecrevola non rispettava gli obblighi europei in materia di sicurezza, e ci attivammo immediatamente per reperire le risorse finanziarie. Grazie a quest’opera, la galleria ossolana sarà messa in condizioni di efficienza e di sicurezza aumentando così il grado di qualità della vita del territorio ossolano e italiano ed eliminando una condizione di potenziale pericolo sulla nostra viabilità internazionale”.
Il bando, pubblicato lo scorso 11 novembre sulla Gazzetta Ufficiale UE e il 17 novembre sulla Gazzetta Ufficiale italiana, prevede l’affidamento dei lavori di adeguamento degli impianti tecnologici in materia di sicurezza per la galleria Montecrevola sulla SS n° 33 del Sempione per un importo complessivo a base d’appalto di euro 19.593.330, 44 (comprensivo di  1.800.147,33 euro per oneri relativi alla sicurezza).
Il termine per la ricezione delle offerte è stato fissato per il prossimo 22 dicembre.

La festa della Lucciola dona 7 mila euro ai terremotati

Una delegazione di volontari della Festa dell’Unità della Lucciola di Villadossola nei giorni scorsi si è recata a Pieve Torina, comune delle Marche gravemente colpito dagli ultimi eventi sismici. “Il sindaco Alessandro Gentilucci – spiegano dal Pd di Domo e Villa- ha ricevuto un assegno di 7.000 euro, ottenuto dall’incasso delle ultime due feste, che andrà a finanziare l’acquisto di parte dell’arredo del costruendo nuovo plesso scolastico del paese terremotato, che sarà inaugurato il prossimo 16 dicembre.

La delegazione ha conosciuto una comunità che lotta giorno dopo giorno, che utilizza al meglio le risorse che ha a disposizione e che sa apprezzare la solidarietà che riceve: per questo dal Partito Democratico di Villadossola e Domodossola e dal Comitato Festa va il più sincero augurio di buon lavoro al sindaco, alla sua giunta e a tutta la popolazione colpita.

Non solo, durante la festa sono stati raccolti e poi donati 1.500 euro al Gsh Sempione, di cui 500 per le targhe e le medaglie e 1.000 per il libro in ricordo di Petrulli, 1.000 euro ai vigili del fuoco, 1.200 ai volontari del soccorso di Villadossola e 500 euro all’Auser di Villadossola per l’acquisto della nuova auto da destinare al trasporto di degenti e anziani.

Vogliamo quindi ringraziare i volontari, che hanno rinunciato alla tradizionale gita di fine festa per due anni consecutivi e tutti coloro che hanno partecipato, mangiando, bevendo e ballando, alla Festa della Lucciola, che hanno così permesso e contribuito a tali gesti di solidarietà”.