A Verbania il convegno nazionale “PEER & VIDEO EDUCATION”

image Con il titolo "PEER & VIDEO EDUCATION: adolescenti, prevenzione e comunicazione multimediale" si svolge a Verbania dal 13 al 15 novembre 2008 un convegno nazionale promosso da Comune di Verbania, ASL VCO, Provincia del Verbano-Cusio-Ossola, Associazioni Contorno Viola e Alternativa A
Per informazioni: e-mail: convegno@peer-education.it web: www.peer-education.it
PERCHÉ QUESTO CONVEGNO
Le nuove forme di comunicazione multimediale costituiscono parte integrante del linguaggio delle giovani generazioni e perciò richiedono una costante ridefinizione dell’azione educativa per sviluppare efficaci attività di prevenzione dei comportamenti a rischio, favorire la socializzazione nei gruppi e promuovere la partecipazione e la cittadinanza attiva.
LA SCELTA DEL LINGUAGGIO
Queste riflessioni hanno spinto il gruppo di lavoro attivo nel territorio del Verbano-Cusio-Ossola, a distanza di cinque anni dal convegno nazionale Peer-education. Adolescenti protagonisti di quale prevenzione? a riproporre un’occasione di riflessione e di scambio sulle implicazioni e gli sviluppi dell’educazione fra pari. Un percorso fondato sul costante confronto tra giovani e adulti che si è arricchito recentemente di nuove competenze comunicative. Tali ingredienti sembrano delineare, nel contesto dell’educazione fra pari, la proposizione di modelli di intervento che prevedono una nuova modalità educativa che si potrebbe definire come VIDEO EDUCATION, un’integrazione fra peer education e nuove forme di comunicazione multimediale. TRE SESSIONI DI LAVORO
Il convegno, progettato e animato con l’intervento attivo dei giovani e dei peer educator, è articolato in due sessioni plenarie (giovedì pomeriggio e sabato mattina) e in tre workshop paralleli previsti nella giornata di venerdì, collegati e interconnessi tra loro tramite la tecnologia multimediale; è rivolto ai giovani cui sono dedicati attività e spazi specifici, agli operatori del mondo della scuola, della sanità, del volontariato, dei servizi sociali ed educativi, agli esperti di tematiche adolescenziali e della comunicazione e agli amministratori impegnati sui temi della cittadinanza attiva e sviluppo del capitale sociale.
Il convegno vuole mettere a fuoco le aree tematiche:

– Bullismo e cyber-bullismo;
– Comportamenti a rischio e Nuove dipendenze;
– Cittadinanza attiva e sviluppo del capitale sociale.
PRODUZIONI VIDEO

Il confronto e la riflessione critica sui temi indicati si svilupperà, in particolare, attraverso lo strumento video creando un’opportunità per mettere in campo le migliori produzioni realizzate in questi ambiti a livello nazionale.
l’elemento centrale dell’evento sono i laboratori workshop che propongono non solo la riflessione e il confronto tra i diversi contributi, esperienze e produzioni ma anche un’occasione di sperimentazione delle nuove forme di comunicazione multimediale.Nel corso del convegno saranno selezionate le migliori produzioni video presentate dalle diverse realtà sulle tre tematiche.

E’ possibile trasmettere alla segreteria del convegno produzioni video relative ai temi del Bullismo e cyber-bullismo, Comportamenti a rischio e nuove dipendenze, Cittadinanza attiva e sviluppo del capitale sociale, accedendo al sito www.peer-education.it.
Qualora l’opera superi i cinque minuti, è richiesta una versione trailer ridotta, della durata massima di due minuti.
I video pervenuti alla segreteria del convegno concorrono all’assegnazione del premio Provincia del Verbano-Cusio-Ossola sulle migliori produzioni realizzate in ambito prevenzione, con partecipazione attiva degli adolescenti. Le versioni trailer verranno trasmesse al pubblico per il periodo del convegno in appositi spazi adiacenti alle sessioni di lavoro.

SPAZIO ATELIER E POSTER
All’interno del Palazzetto dello Sport, nella giornata del venerdì, sarà riservato uno spazio dedicato alla presentazione di progetti da parte dei partecipanti al convegno.

PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO
La partecipazione al convegno è gratuita. All’atto della registrazione è comunque gradito un contributo di € 50 a favore dell’organizzazione di volontariato Contorno Viola per la fornitura del kit del convegno che comprende, oltre al materiale di cancelleria, un cofanetto con le migliori produzioni video locali sui temi trattati e una pubblicazione sul bullismo.

l’organizzazione è lieta di offrire ai partecipanti al convegno il lunch del venerdì.

ECM
Questo evento è stato accreditato in Educazione Continua in Medicina dal Ministero della Salute per le seguenti figure professionali: medici, psicologi, infermieri, assistenti sanitari, ostetriche ed educatori professionali. Inoltre, il MIUR ha concesso l’esonero dal servizio per i docenti che parteciperanno al convegno.
Al termine del convegno verrà rilasciato a tutti gli intervenuti l’attestato di partecipazione ai lavori.

Un commento su “A Verbania il convegno nazionale “PEER & VIDEO EDUCATION””

  1. Saluti,
    si parla tanto di rete, nuove forme di comunicazione, di come raggiungere le nuove generazioni attraverso la rete (Obama Insegna…) poi…In questi giorni è in discussione presso la commissione VII cultura il famigerato ddl Levi-Prodi opportunamente modificato, che andrebbe a porre seri limiti alla libertà di pubblicazione in rete di blog che sarebbero soggetti all’iscrizione al registro degli operatori di comunicazione. Il brutto è che il ddl porta il marchi indelebile PD. Noi della base abbiamo il dovere di farci sentire per impedire questo atto vergognoso che andrebbe a minare ulteriormente la fiducia della gente e soprattutto dei giovani verso la politica, e sarebbe molto utile al nostro caro Silvio. Facciamoci sentire
    Davide PD Vogogna 31 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *