La Provincia del Vco sull’orlo del dissesto.

Aldo Reschigna
Aldo Reschigna

Dopo il piano di riequilibrio varato inizio anno, a viale dell’Industria si aggira nuovamente lo spettro del dissesto.
Il perché è presto detto : nel bilancio regionale i trasferimenti dovuti al Vco per i canoni idrici e relativi agli anni 2012 – 2013 non ci sono. E’ quanto ha scritto nero su bianco l’assessore Aldo Reschigna rispondendo ad una sollecitazione del Presidente Nobili. Una doccia fredda per le già malate casse provinciali.
All’appello dunque mancano 8 milioni di Euro. “ Di questi fondi non c’è traccia nel bilancio. La giunta Cota non ha mai fatto determine o atti che vadano in questo senso” spiega Reschigna. Incassata la notizia, Nobili ha convocato una riunione. Al termine è stato dato mandato ai legali di far valere le istanze provinciali nelle sedi competenti. Nobili – per l’occasione – ha anche rispolverato dal cassetto, una lettera datata 2012 a firma dell’allora assessore Giovanna Quaglia. La missiva preannunciava come certo il trasferimento dei canoni idrici per quell’anno. In più Nobili sottolinea “ questo trasferimento era diventato una prassi consolidata, una posta obbligatoria in transito dalle casse regionali a quelle del Vco, così come prevede la legge”.
Comunque la si voglia interpretare la situazione è complicata. La Provincia ha infatti regolarmente iscritto fra le poste a bilancio gli 8 milioni di Euro mancanti. E se questi non arrivassero ? Ci sarebbe il dissesto, con una sorta di “ commissariamento “ della Provincia del Vco. Nobili aggiunge : “ io da tre anni ripeto qual è la situazione delle finanze provinciali. Pochi hanno capito “ .
Il presidente uscente risponde anche agli amministratori che in questi giorni hanno sollecitato lo stanziamento dei fondi per lo sgombero neve. “ Non ci sono i soldi – dice -. Da un anno oramai non siamo in grado di pulire le strade dal verde. Fortunatamente il 15 ottobre saremo in grado di garantire il riscaldamento nelle scuole “.
Il quadro era e resta incerto ed è questa la situazione che lunedì mattina erediterà Stefano Costa che domenica si sottopone al giudizio elettorale degli amministratori del Vco.

Dal sito di TeleVCO

Un commento su “La Provincia del Vco sull’orlo del dissesto.”

  1. Ricordo alcuni anni fa che venne affisso un manifesto, se non erro della Lega Nord, che annunciava l’arrivo dei canoni idrici alla provincia del VCO dalla Regione Piemonte; non sono certo di avere la foto del manifesto, ma magari ce l’ha qualcun altro…. sarebbe utile farla recapitare al presidente Nobili …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *