Tutti gli articoli di Alberto Nobili

Primarie 16 dicembre. Dove si vota nel VCO per il segretario PD Piemonte. Candidati Monica Canali, Paolo Furia e Mauro Marino

Le elezioni primarie (aperte anche ai non iscritti) che voteranno per il segretario si svolgeranno domenica 16 dicembre. A questo link dove si vota nel VCO con il Volantino seggi primarie VCO 16 dicembre 2018 

Si vota per scegliere il Segretario regionale del Partito Democratico (tre i candidati: Monica CanalisPaolo Furia e Mauro Maria Marino) e i componenti dell’Assemblea regionale. Possono votare tutti i cittadini che si riconoscono nella proposta politica del PD. Possono partecipare al voto anche i giovani minorenni che abbiano compiuto 16 anni alla data delle Primarie. Bisogna versare due euro.

Cliccando qui potete visionare le liste dei candidati all’assemblea regionale.

Comuni di riferimento Luogo Orario
Baveno, Belgirate, Brovello Carpugnino, Gignese, Stresa Sala adiacente portici Municipio, piazza Dante Alighieri 14 Baveno dalle 8 alle 20
Casale Corte Cerro Circolo Arci Rio Grande Ramate, Casale Corte Cerro dalle 8 alle 12.15, poi sino alle 20 nel seggio di Omegna
Bognanco, Crevoladossola, Domodossola, Masera,  Montecrestese,  Premosello Chiovenda, Trasquera, Trontano, Valle Antigorio e Formazza, Valle Vigezzo, Varzo, Vogogna Sede PD, corso Dissegna Domodossola dalle 8 alle 20
Anzola D’Ossola, Gravellona Toce,  Mergozzo, Ornavasso, Sede PD Casa del Popolo via Roma, Gravellona Toce dalle 8 alle 12.15, , poi sino alle 20 nel seggio di Omegna
Arola, Cesara, Madonna del Sasso, Omegna, Nonio, Quarna Sotto, Quarna Sopra, Valle Strona Sede PD, circolo Arci F.Ferraris, via Manzoni, Omegna dalle 8 alle 20
 Arizzano, Bee, Cambiasca, Cannobio, Cannero, Cossogno, Ghiffa, Oggebbio, Miazzina, Premeno, San Bernardino Verbano, Valle Intrasca, Verbania, Vignone,  Trarego Viggiona, Valle Cannobina Sede PD via Roma 24, Verbania Intra dalle 8 alle 20
Beura Cardezza, Pallanzeno, Piedimulera, Pieve Vergonte, Villadossola, Valle Anzasca,  Valle Antrona, Sede PD, via Vittoni Villadossola dalle 8 alle 12.15, poi sino alle 20 al seggio di Domodossola

A questo link le info con il regolamento

I candidati che si sono presentati:
Monica Canalis – 24.11.2018_Mozione-congressuale-CANALIS-Monica
Paolo Furia 24.11.2018_Mozione-congressuale-FURIA-Paolo
Mauro Marino 24.11.2018_Mozione-congressuale-MARINO-Mauro-Maria

Riunione fondativa “Piazza Grande VCO”. Lunedì 17 Dicembre ore 20.45 a Gravellona Toce

Riunione fondativa “Piazza Grande VCO”. Lunedì 17 Dicembre ore 20.45, municipio a Gravellona Toce

Il congresso nazionale del Partito Democratico è ormai alle porte e si sono definite le principali candidature che concorrono per la nomina del prossimo segretario nazionale. Tra queste candidature spicca quella del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Unico a vincere contro le destre e il movimento 5stelle nella drammatica tornata elettorale del 4 marzo. Il suo progetto politico è chiaro e in netta discontinuità su alcune scelte che hanno inevitabilmente condizionato la perdita di consenso e di militanza del PD non solo a livello nazionale, ma anche sui territori come noi tutti ben sappiamo e vediamo.
I punti cardine della candidatura di Nicola Zingaretti sono precisi e fondamentali per ripartire con un’idea chiara e forte di centrosinistra ripartendo da: territori, Europa, ambiente, unità. Parole d’ordine invocate da più parti spesso invano.
Anche nel VCO, territorio sovente dimenticato sia nelle dinamiche di partito che nello scacchiere amministrativo, è importante che si organizzi una Piazza Grande che possa ribadire il valore e l’urgenza della proposta di Nicola Zingaretti.

Per questi motivi chiunque fosse interessato a contribuire alla formazione del comitato a supporto della candidatura di Zingaretti è invitato a partecipare alla riunione fondativa di Piazza Grande VCO
Lunedì 17 Dicembre alle ore 20.45 presso Sala del Consiglio Comunale
Gravellona Toce

Sarà l’occasione per confrontarsi su come organizzare le iniziative a livello locale, per conoscersi e aprire un dialogo sul Partito e sulle sfide future.
Gli interessati, in attesa di lunedì 17, possono condividere l’appello che segue al presente invito, visitare il sito piazzagrande.nicolazingaretti.it e invitare chiunque possa essere interessato all’assemblea fondativa!
Verbano Cusio Ossola
www. piazzagrande.nicolazingaretti.it piazzagrandevco@gmail.com

APPELLO PER ZINGARETTI SEGRETARIO

Ripartire dai territori è una delle parole d’ordine di Zingaretti: molta della forza di M5S e Lega «è figlia della desertificazione della rappresentanza politica nei territori». Per rimediare all’errore capitale commesso «occorre ritornare ad ascoltare le persone, ad essere una comunità in cui trovare un’interlocuzione». Per fare questo «bisogna cambiare tutto e creare un partito unitario, abbandonare il credo secondo cui tutto ciò che non è Pd è avversario del Pd e convincersi che si può governare con gli altri».
Il percorso, però, non pare facile. Il Governo, nei sondaggi, viaggia attorno al 60% dei consensi complessivi… «I partiti di governo hanno ottenuto un enorme appoggio grazie all’indubbia capacità di rappresentare i grandi problemi dell’Italia: la lotta alla povertà e alle ingiustizie così come la necessità di rinnovare l’Europa. Ma hanno già iniziato a tradire le promesse fatte agli elettori.» Il PD deve essere pronto, ma per farlo serve «un cambio netto, di politiche e di gruppo dirigente con una parallela maggiore apertura alla società. I tracolli di questi anni non sono dovuti semplicemente all’aver sbagliato comunicazione, bensì, soprattutto, al non aver compreso quanto il dolore delle persone dovesse ottenere una risposta, da parte nostra, meno superficiale. Mi candido per cambiare il partito, non per gettare la spugna. L’Italia ha bisogno di una nuova speranza che soltanto il Pd e un’alleanza di centrosinistra sono in grado di rappresentare.»
Il congresso entra dunque nel vivo e serve un confronto aperto, serio e responsabile: «I competitors saranno diversi, ma credo in un approccio che si basa sulla presentazione delle proprie idee senza attaccare quelle degli altri. Spero in un bel congresso che conquisti le persone e ci porti, finalmente, a voltare pagina aprendo una nuova fase della sinistra italiana. È ora di finirla con la stagione degli insulti. L’obiettivo è costruire una nuova piattaforma economica e sociale che abbia al centro crescita, equità e sostenibilità ambientale. Le persone ci giudicheranno in base alle scelte che prenderemo. Non per gli scontri sui social».
Comitato Promotore

Ospedale unico: ultima chiamata per la sanità del VCO. Incontro pubblico venerdì 14.12 ore 20.45 Domodossola

Ospedale unico: ultima chiamata per la sanità del VCO. Incontro pubblico venerdì 14 dicembre, ore 20.45 salone Unione Montana Valle Ossola, via Romita 13,  a Domodossola

Intervengono
Antonio Saitta, assessore regionale alla sanità
Aldo Reschigna, vice presidente regione Piemonte
Enrico Borghi, deputato PD
Silvia Marchionini, sindaco di Verbania
Filippo Cigala Fulgosi, sindaco di Ornavasso
Attillio Guazzoni, primario radiologia ASL VCO
Andrea Guala, primario pediatria ASL VCO
Damiano Delbarba, medico di base
Partecipano rappresentanti di CGIL, CISL e UIL ed esponenti del settore sanitario.

Incontro pubblico aperto a tutti per fare il punto sul percorso verso la realizzazione del nuovo e unico ospedale baricentrico del VCO a Ornavasso.
Un’occasione irripetibile per il rilancio della sanità sul nostro territorio, collegato alla nascita delle Case della Salute.

Elezione segretario regionale PD. Confronto tra i candidati a Pieve Vergonte 11 dicembre

Si svolgerà martedì 11 dicembre 2018, alle ore 21.00 presso il centro Massari a PieveVergonte (via Massari), il confronto tra i candidati alla segreteria regionale del Partito Democratico Monica CanalisPaolo Furia e Mauro Maria Marino.
All’incontro saranno presenti i candidati Paolo Furia e Mauro Marino e, in rappresentanza della candidata Monica Canalis, Rosa Rita Varallo. Occasione nella quale verranno presentati i programmi dei tre candidati alla segreteria regionale del Partito Democratico.
Le elezioni primarie (aperte gli iscritti, elettori e simpatizzanti del PD) per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea regionale si svolgeranno domenica 16 dicembre dalle ore 8 alle 20. A breve l’elenco completo dei seggi dove votare nel VCO.

A questo link le info con il regolamento e il programma dei tre candidati http://www.pdpiemonte.it/articoli/congresso-regionale-2018/

Partito Democratico Piemonte

480 mila euro la strada provinciale Valle Strona deliberati dalla giunta regionale del Piemonte

480 mila euro per sistemare la strada provinciale della Valle Strona: è quanto ha deliberato la giunta regionale negli scorsi giorni. Dopo i 270mila euro messi per la 51 delle Quarne, su esplicita richiesta del vicepresidente regionale Aldo Reschigna verrà impiegato quasi mezzo milione per la 52 della Valle Strona.
Come si legge dalla delibera di giunta, i soldi serviranno per la ricostruzione di alcuni muri di sostegno, per l’adeguamento degli attraversamenti pedonali e per il rafforzamento della pavimentazione bituminosa.
I problemi per l’arteria si susseguono da svariati anni. Gli ultimi, in ordine cronologico, si sono verificati durante l’ondata di maltempo delle scorse settimane. Molte piante in mezzo alla strada che conduce a Chesio, frazione del comune di Loreglia, e poi un masso sulla carreggiata vicino all’abitato di Forno. “L’intervento più importante dovrà essere effettuato in zona Prelo perchè nel corso degli anni ci sono stati più smottamenti” sottolinea il sindaco di Valstrona Luca Capotosti. Il più antico cedimento strutturale dei muretti disposti lungo la strada risale al 2013 ed è sito in zona Martinelli, ma già più a valle ci sono problematiche simili, ad esempio all’ingresso dell’abitato di Strona. “Ringraziamo sicuramente la regione per i 480mila euro, ma abbiamo urgentemente bisogno dei lavori perchè è da troppi anni che viviano in una situazione di pericolo – aggiunge Capostosti –. L’inverno è ormai alle porte e i problemi si potrebbero moltiplicare. Ogni giorno centinaia di cittadini percorrono la strada per andare sul posto di lavoro, quindi non possiamo non garantirli la sicurezza necessaria”.

Da vcoazzurratv.it